Prepararsi al sole? È questo il momento giusto. – Lovren

Prepararsi al sole? È questo il momento giusto.

Manca ancora qualche mese all’estate, quando finalmente potremo goderci spiaggia, mare e sole in tutta (speriamo!) tranquillità. Ma come per la fatidica “prova costume”, anche per quella “abbronzatura” è importante farsi trovare pronti. 

Perché ne parliamo già adesso? Perché un’abbronzatura più intensa, rapida e duratura ha bisogno dei suoi tempi e questo è proprio quello ideale per cominciare a preparare la pelle alle prime esposizioni. Una pelle nutrita e protettaha infatti una maggiore capacità di contrastare i danni causati dai raggi UV e dei radicali liberi, potenziando inoltre l’effetto abbronzante del sole. Anche per chi ha una carnagione chiara che fa fatica a prendere colore!

Ormai da un po’ di anni abbiamo imparato a conoscere gli acceleratori di abbronzatura, chiamati anche intensificatori o attivatori, cioè prodotti cosmetici che agiscono in modo diretto sulla melanina, il pigmento responsabile del colorito della pelle, aumentandone la produzione, fatto questo importante non solo (e non tanto) a livello estetico quanto piuttosto a livello di protezione e salute: infatti la pelle, scurendosi, si protegge dall’azione negativa dei raggi solari. Se acceleriamo e “risvegliamo” l’attività dei melanociti  in maniera graduale, ci garantiremo una tintarella più omogenea, bella ma soprattutto sicura, evitando i rischi di scottature, arrossamenti ed eritemi.

Se ti stai chiedendo “Ma attivatore e autoabbronzante sono la stessa cosa?” la risposta è “Assolutamente no!” Perché gli autoabbronzanti agiscono solo a livello topico e superficiale: essi infatti contengono DHA, uno zucchero che reagendo con gli aminoacidi dello strato corneo dell’epidermide colora la pelle simulando il fenomeno dell’abbronzatura; inoltre non hanno alcuna funzione protettiva, ma sono esclusivamente cosmetici.

L’attivatore di melanina è un prodotto davvero straordinario, un vero 3-in-1. Vediamo perché.

1. PRIMA. Per preparare

Il periodo giusto per iniziare ad usarlo è 1-2 mesi prima dell’estate: l’attivatore prepara la pelle all’abbronzatura ottenendo un colore uniforme che crea una base, riduce i tempi dell’esposizione e previene i danni del sole. E nel frattempo fornisce la giusta idratazione, il che è sempre buona cosa.

2. DURANTE. Per accelerare

In estate, applicato PRIMA della protezione solare adatta al tuo fototipo, ti aiuterà a ottenere una pelle dorata in tempi notevolmente ridotti. Mi raccomando, presta particolare attenzione alle zone più esposte e delicate come viso e décolleté.

3. DOPO. Per prolungare

A fine estate, prosegui con l’applicazione quotidiana dell’attivatore: manterrai la melanina al livello ottimale e così fisserai e prolungherai l’abbronzatura in maniera del tutto naturale, attenuando anche eventuali fenomeni di desquamazione.

Ah, all’inizio abbiamo parlato di mare, ma i nostri consigli sono naturalmente validi anche per chi trascorrerà le vacanze in montagna, per chi sceglierà la piscina e anche per chi resterà a casa ma vorrà comunque sfoggiare una pelle dorata e soprattutto protetta.

Quindi, buona abbronzatura a tutti!

Post a comment

  TROVA LA TUA FARMACIA

La Forza Dei Grandi Numeri

I prezzi bassi generano elevate rotazioni di sell-out, permettendo all’azienda di lavorare su grandi lotti di produzione, superiori agli standard. Un’ingente produzione abbatte i costi, permettendoci di applicare prezzi incredibili, senza rinunciare alla qualità.

Le consumatrici hanno così la possibilità di acquistare un prodotto performante ad un prezzo molto conveniente.